Abbiamo una vasta gamma e modelli di biciclette sia da uomo, che da donna, sono progettati per ogni tipo di esigenza dei nostri clienti, anche per i più esigenti.

Quale bici scegliere? Con un cestino o senza? Di colore rosa, o forse una bicicletta nera? Ricorda che la bicicletta deve essere scelta in base alla destinazione e correttamente abbinata al genere e al sesso.Ad esempio su quali caratteristiche ci soffermeremo per cercare una bicicletta da donna.

bici retro giovanile, bici retrò per donna, bici retrò per uomo, via veneto, velomarche, biciclette da donna economiche, bicicletta olandese, bici da città olandese, city bike olandese, bicicletta retrò maschile, bici da città retrò per donna

Colore

La maggior parte delle biciclette da donna sono verniciate diversamente rispetto a quelle maschili. I colori delle bici femminili tendono ad usare colori pastello e chiari. Vengono aggiunti anche temi floreali o altri elementi simili. Anche quando la bici è nera, ha inserti chiari e caldi. Un tale stile attrae molte le donne. Vale la pena guardare le foto nel nostro sito, e pensare quale modello ,si adatta meglio alla persona che dovrà ricevere quest’ultima.

Dimensione della telaio

La cosa positiva è che in generale tutte le bici da donna sono prodotte in dimensioni più piccole. Ciò conferisce al telaio una buona adattabilità, anche con una statura bassa. Viceversa le donne alte generalmente dovranno usare modelli maschili. Non c’è da meravigliarsi in quanto i produttori tengono conto delle statistiche.

Sella

Le selle leggermente più larghe, sono le più consigliate per le donne. Questo è correlato alla spaziatura delle ossa sciatiche ;infatti la sella è progettata per supportarle. Sfortunatamente, l’installazione di un modello femminile, non ne garantisce la comodità. La scelta della sella è così individuale che potrebbe essere necessario sostituirla. Questo problema si applica anche agli uomini.

La larghezza del manubrio

In teoria, le donne dovrebbero avere un manubrio più stretto. Ciò è dovuto alla proporzione del corpo, ma questa non è ovviamente la regola. Uno delle nostre clienti, che ha un grosso seno, dice che con un manubrio stretto, ha avuto l’impressione di oppressione al petto. L’ampio manubrio è decisamente più comodo per lei. Quindi, come puoi vedere, non ci sono regole.

Quali modelli di biciclette ci sono per le donne?

Biciclette da città

La city bike è progettata per essere comoda e facile da usare, non deve sfigurare con nessun vestito neanche quello elegante. Per questo motivo, il telaio è abbassato e quindi la posizione del ciclista è dritta. Il principio è lo stesso, indipendentemente dal sesso. Guarda le famose biciclette olandesi. Nell’offerta Via Veneto e Velomarche, le city bike sono disponibili in diversi colori, e alcuni modelli non hanno distinzione tra donne e uomini. Una city bike è stile.

Nel assemblaggio dei modelli femminili vengono equipaggiati con accessori leggermente diversi da quelli maschili ad esempio: cestini, impugnature chiare o una sella più morbida. Sono anche spesso in colori vivaci – bianco o crema sono di recente moda.

Biciclette trekking/cross

In questi modelli la struttura appare, quasi sempre con stile del telaio femminile. Questo tipo di telaio è sempre esistito. Anche se le biciclette con una struttura così ridotta vengono chiamate “woman / ladys” o qualcosa di simile, sono adatte a tutti coloro che vogliono salire comodamente sulla biciletta.

Biciclette da MTB

In questa categoria, le differenze appaiono nella geometria del telaio e degli accessori. Sono disponibili taglie più piccole, a volte anche la piegatura specifica del tubo superiore. Un ulteriore abbassamento della diagonale sarà utile nelle donne con bassa statura. Soprattutto, ora c’è la tendenza ad aumentare le dimensioni delle ruote. L’intera bici quindi “cresce”, e nel caso delle mountain bike, è importante non toccare il tubo superiore, quando si perde il contatto con i pedali.

Alcuni produttori accorciano leggermente i telai delle signore, oppure avvicinano il manubrio. Tutto è correlato alle proporzioni del corpo. Le donne hanno statisticamente le gambe più lunghe rispetto agli uomini con la stessa altezza, cioè hanno il torso e mani più corte.

Biciclette fitness, gravel, urbane veloci

Queste biciclette possono avere diversi design del telaio, compresi quelli con un tubo superiore più discendente. Questi modelli sono disponibili nelle versioni donna, uomo, unisex.

La bicicletta da donne può differire solo per il colore.

Biciclette da corsa

Su tali bici, si ipotizza che si usano per un maggior tempo. I produttori spesso cercano di abbinare la geometria del telaio alle proporzioni femminili – di solito il telaio è più corto. La bicicletta da corsa, dovrebbe essere perfettamente regolata in modo che la corsa sia efficace. Sempre più donne sono interessate al ciclismo agonistico e le aziende lo stanno notando.